Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

OK

La vita quotidiana ci porta ad assumere posture scorrette: ecco qualche rimedio

14.06.2018

La vita quotidiana ci porta ad assumere posture scorrette: ecco qualche rimedio
Mal di schiena e stress quotidiano: come risolvere?

La postura può essere definita come la relazione meccanica tra le diverse parti del corpo.

La Dott.ssa Lucia Minutolo, Medico Fisiatra in Isokinetic Roma, ci spiega che più semplicemente possiamo intendere la postura come quell’atteggiamento che un individuo assume nello stare in piedi, seduto, sdraiato o anche nel camminare, essa infatti cambia con le posizioni ed i movimenti del corpo.

Una postura corretta è fondamentale per consentire ai muscoli di funzionare in modo più efficiente e agli organi, in particolare del torace e dell’addome, di lavorare in posizioni ottimali.

La postura può dipendere da caratteristiche costituzionali ma, anche fattori quali uno stile di vita sedentario ed aspetti psicosociali come lo stress quotidiano e  lavorativo, possono avere la loro influenza. Spesso infatti la stanchezza di fine giornata, la ripetitività di alcune attività o la poca ergonomia degli ambienti in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo, ci portano ad assumere delle posture scorrette.

Per salvaguardare la salute della nostra schiena è fondamentale, con un po’ di buona volontà, prediligere uno stile di vita attivo e rispettare alcune norme di “igiene posturale” . Spesso infatti un semplice mal di schiena è la conseguenza inconsapevole di cattive abitudini reiterate nel tempo.

Cerchiamo quindi di capire cosa è bene fare o cosa invece assolutamente da evitare.

La sera a meglio evitare di leggere o guardare la tv a letto ma favorire piuttosto il riposo scegliendo un solo cuscino di media dimensione e media durezza assumendo preferibilmente una posizione supina.

Al risveglio invece, piuttosto che alzarsi dal letto con una repentina flessione del busto sulle gambe,  posizionarsi lateralmente con le ginocchia flesse e dopo avere portato le ginocchia fuori dal letto sollevarsi lentamente aiutandosi con le braccia.

La tv possiamo guardarla sul divano evitando posture che gravino sulla regione cervicale o lombare ad esempio posizionandoci frontalmente alla tv con   un cuscino dietro la schiena.

In ufficio o a lavoro invece facciamo attenzione affinché il monitor del computer sia posizionato al centro della scrivania, non lateralmente, ed all’altezza dei nostri occhi, scegliamo una seduta comoda di media altezza ed evitiamo di scivolare troppo in avanti con il bacino.

Se dobbiamo sollevare un oggetto da terra ricordiamoci che dobbiamo prima flettere le gambe e non piegare il busto in avanti.

Piccoli ed apparentemente banali accorgimenti da adottare nello svolgimento delle attività di vita quotidiana e lavorativa possono aiutarci ad assumere posture corrette evitando ripercussioni sulla colonna vertebrale e prevenendo insieme ad uno stile di vita sano ed attivo il mal di schiena!


Richiedi un consulto specialistico

Come possiamo aiutarti?
Utilizza il nostro tool interattivo per descriverci la tua patologia ed entrare in contatto con il nostro staff medico.
ISOKINETIC VIDEO
Vedi tutti»
Ascoltare le esperienze degli altri nostri pazienti, vivere le atmosfere dei nostri eventi come il Congresso internazionale e le nostre feste,  ti aiuterà a scoprire un po' di più sul Gruppo Medico Isokinetic

cookie popup text

Chiudi