Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

OK

La sindrome femoro–rotulea

14.02.2020

La terapia in casi di sindrome femoro-rotulea è nella maggior parte dei casi conservativa e basata sull’esercizio.

La sindrome femoro–rotulea è costituita da un insieme di alterazioni che portano all'insorgenza di dolore intorno alla rotula, sul versante anteriore del ginocchio.

Questo sintomo è dovuto al fatto che la rotula, invece di scorrere regolarmente all’interno di una specifica gola del femore, tende a spostarsi lateralmente e quindi a scontrarsi con le sue pareti, determinando un fastidioso attrito con conseguente insorgenza di dolore o di instabilità.

Alcuni fattori possono predisporre allo sviluppo della sindrome femoro-rotulea: la debolezza muscolare della coscia (in particolare, del quadricipite e dei glutei), le alterazioni anatomiche del femore (le “ginocchia a X”, più frequenti nelle donne, aumentano il rischio), l’alterato controllo del ginocchio durante la camminata, la corsa e i salti.

La diagnosi avviene con la visita medica ed è prevalentemente clinica. Il medico potrà eventualmente richiedere il supporto della radiografia o della risonanza magnetica.
La terapia in casi di sindrome femoro-rotulea è nella maggior parte dei casi conservativa e basata sull’esercizio.
Il trattamento in palestra è finalizzato a ridurre l’infiammazione, permettere la completa mobilità del ginocchio, correggere i deficit di forza.

Dentro la Green Room si proseguirà il lavoro per migliorare la qualità dei movimenti, consolidando le corrette strategie motorie per curare il problema e prevenire le recidive.


La riabilitazione della sindrome femoro-rotulea inizia in palestra, prosegue in Green Room e termina sul campo riabilitativo, ma continua nella vita di tutti i giorni.


Infatti, è proprio nella vita quotidiana che bisogna mettere in atto tutti gli accorgimenti appresi per il mantenimento di una funzionalità completa del ginocchio.

Per richiedere una visita specialistica al ginocchio e ricevere informazioni sul percorso di riabilitazione contatta Isokinetic Torino.
Come possiamo aiutarti?
Utilizza il nostro tool interattivo per descriverci la tua patologia ed entrare in contatto con il nostro staff medico.
ISOKINETIC VIDEO
Vedi tutti»
Ascoltare le esperienze degli altri nostri pazienti, vivere le atmosfere dei nostri eventi come il Congresso internazionale e le nostre feste,  ti aiuterà a scoprire un po' di più sul Gruppo Medico Isokinetic

cookie popup text

Chiudi