Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

OK

La salute dell’atleta Master: prevenzione e preparazione sportiva

19.07.2019

La salute dell’atleta Master: prevenzione e preparazione sportiva
Il punto del Dr. Marco Gastaldo, Fisiatra di Isokinetic Torino, sul corretto approccio allo sport per gli atleti Master.

Non è mai troppo tardi per l’attività sportiva! Quali sono le attenzioni da tenere nella pratica sportiva da “Master”?



La Città di Torino e la sua area metropolitana ospiteranno dal 26 luglio al 4 agosto 2019 gli European Masters Games, dopo il successo dei World Masters Games nel 2013.

Gli European Masters Games sono un grande evento internazionale che si tiene ogni 4 anni e che quest’anno vedrà coinvolti circa 10'000 atleti over 35.

La partecipazione agli sport e alle competizioni per “Master” è sempre più significativa, il movimento è in crescita e con esso la spinta verso le migliori cure per chi pratica attività sportiva dopo i 35 anni di età.

                        

Chi sono gli atleti Master?

Molti di essi sono sportivi esperti che proseguono le attività atletiche dopo la fine della loro carriera sportiva, altri sono individui che ritornano allo sport dopo lunghi periodi di inattività, altri ancora semplicemente partecipano e si allenano sporadicamente.

Profili molto diversi, tutti però necessitano di attenzioni particolari e meritano di essere seguiti da un gruppo multidisciplinare coordinato dal Medico specialista in riabilitazione sportiva (Fisiatra, Medico dello Sport) in collaborazione con il Medico di Medicina Generale e con l’intervento del Rieducatore, del Preparatore atletico e di altri eventuali specialisti come l’Ortopedico e il Cardiologo.

Un primo aspetto spesso trascurato è quello dello screening precedente alla partecipazione allo sport: una valutazione dello stato globale di salute, con particolare attenzione all’apparato cardiovascolare. È fondamentale l’acquisizione di un certificato medico di idoneità sportiva agonistica per poter praticare l’attività sportiva in sicurezza.

Un secondo aspetto importante è quello della preparazione allo sport: flessibilità, forza massimale, forza resistente, capacità aerobica e anaerobica vanno allenate in funzione dello sport praticato.

Presso il Centro Medico Isokinetic Torino vengono eseguite valutazioni funzionali specifiche per questi importanti aspetti della preparazione sportiva:

  • Il Test Isocinetico permette di valutare la forza massimale e la forza resistente in termini assoluti e di confronto tra i due arti inferiori. 



  • Il Test di Soglia permette di valutare la capacità aerobica e anaerobica dell’atleta, determinando il suo stato di forma e permettendo la formulazione di un programma di allenamento mirato.



  • Il Test di Analisi del Movimento permette di valutare le strategie motorie dell’atleta, individuando gli schemi di movimento scorretti e potenzialmente a rischio di infortunio



Solo un approccio globale alla salute dell’atleta, a partire dalle analisi preventive e dalla preparazione allo sport, potrà contribuire a garantire la continuità nella pratica sportiva e a ridurre il rischio di infortuni.

Ogni sport presenta un profilo di rischio particolare, ma i problemi più frequentemente riscontrati sono:

  • lesioni muscolari (ad esempio, di quadricipite, bicipite femorale, adduttori, gemelli o soleo),

  • tendinopatie (ad esempio, della cuffia dei rotatori, degli estensori del polso e delle dita – detta “epicondilite”, del tendine d’Achille, dei tendini adduttori o retti addominali – detta “pubalgia”)

  • distorsioni articolari (ad esempio, del ginocchio con interessamento del legamento crociato anteriore o della caviglia con interessamento dei legamenti peroneo – astragalici)

  • disturbi della colonna vertebrale (ad esempio, cervicalgia, dorsalgia, lombalgia).

Gli atleti Master sono una popolazione unica e dovrebbero essere seguiti con un approccio multidisciplinare, non solo durante le competizioni, ma soprattutto nella preparazione degli eventi dove è più probabile che si verifichino gli infortuni.


Il team di Isokinetic Torino seguirà l’evento degli European Masters Games con particolare attenzione anche per la partecipazione di alcuni ex pazienti, come Gabriella Bois e Agostino Ramella, triatleti inossidabili che costituiscono la “coppia del Triathlon italiano”!




Dr. Marco Gastaldo

Medico Chirurgo

Specialista in Medicina Fisica e Riabilitativa

PRENOTA UNA VISITA SPECIALISTICA



Come possiamo aiutarti?
Utilizza il nostro tool interattivo per descriverci la tua patologia ed entrare in contatto con il nostro staff medico.
ISOKINETIC VIDEO
Vedi tutti»
Ascoltare le esperienze degli altri nostri pazienti, vivere le atmosfere dei nostri eventi come il Congresso internazionale e le nostre feste,  ti aiuterà a scoprire un po' di più sul Gruppo Medico Isokinetic

cookie popup text

Chiudi