Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

OK

Chirurgia della rotula

Il trattamento chirurgico della rotula è riservato alle fratture che si presentano comminute o con dislocazione dei frammenti. Consiste nell’applicazione di mezzi di osteosintesi e di un cerchiaggio metallico.

Nell’immediato post operatorio può essere utile la CPM (mobilizzazione passiva continua con kinetec). La mobilizzazione può essere effettuata precocemente durante la fisiokinesiterapia, già a partire dalla seconda settimana; il carico viene concesso dopo circa quattro settimane e normalmente l’intera rieducazione si protrae per alcuni mesi.

In alcuni casi diventa necessario effettuare un intervento di patellectomia che può essere parziale o totale. Anche in questo caso il recupero funzionale può essere buono con la possibilità di riprendere l’attività sportiva.
Richiedi informazioni 
e/o prenota una visita
Se, invece, volevi contattarci per lavorare con noi, usa questo link

*Ho letto e accetto l' informativa sulla privacy

cookie popup text

Chiudi