Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

OK

Riabilitazione per distorsione del polso

Il meccanismo traumatico più frequente di distorsione del polso è la caduta a terra sulla mano in estensione e extrarotazione, che comporta uno stiramento delle strutture capsulari senza lesione delle strutture legamentose, tendinee e ossee. Il dolore è tipicamente diffuso a tutto il polso con tumefazione sul dorso dello stesso; sintomo di debolezza muscolare è la diminuzione di capacità prensile. Dopo l’evento traumatico viene prescritto riposo con bendaggio o split per circa 10 giorni al termine dei quali è possibile iniziare la riabilitazione.

La prima fase del protocollo terapeutico ha come obiettivi la riduzione del dolore, attraverso terapie fisiche e ghiaccio a cubetto sulla parte dolente e recupero dell’articolarità con mobilizzazioni attive e passive per il recupero del ROM fisiologico anche a gradi estremi e massaggio dei muscoli dell’avambraccio per controllare le eventuali contratture muscolari antalgiche.

Raggiunta la mobilità completa del polso è possibile progredire alla seconda fase incentrata sul rinforzo completo dell’apparato muscolare di avambraccio e mano utilizzando esercizi con zavorre ed elastici per prono/supinatori, flesso/estensori del polso, bicipite e tricipite, stabilizzatori di spalla(intra/extrarotatori) e muscoli della CORE.

Il programma riabilitativo termina sul campo sportivo con l’ultima fase che ha come obiettivi il recupero della capacità prensile e della manualità fine tramite l’utilizzo di palline theraband oppure oggetti per la presa (tipo pinze) e la ripresa del gesto sport specifico con attenzione per le discipline che richiedono il coinvolgimento dell’arto superiore e della mano.

Richiedi informazioni 
e/o prenota una visita
Se, invece, volevi contattarci per lavorare con noi, usa questo link

*Ho letto e accetto l' informativa sulla privacy

cookie popup text

Chiudi