Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy

OK
Congresso 2014

Football Medicine Strategies for Joint & Ligament Injuries

La scorsa edizione del Congresso si è tenuta a Londra, con due giornate al Queen Elizabeth II Conference Centre (QEIICC) e la terza allo stadio di Wembley.

Il Congresso del 2014 è stato invece organizzato a Milano, presso il MiCo - Milano Congressi con titolo Football Medicine Strategies for Joint & Ligament Injuries. La Conferenza è stata organizzata su tre giornate, nelle quali sono state affrontate tematiche legate alla prevenzione, chirurgia, riabilitazione e ritorno in campo del calciatore.

Le lesioni alle articolazioni e ai legamenti sono infortuni ricorrenti durante l'attività sportiva, con un'incidenza particolarmente elevata nel calcio.

Il programma del Congresso è stato pensato per fornire una visione completa del processo di recupero dell'atleta: dall'infortunio al ritorno allo sport. L'attenzione della Football Medicine Community si è rivolta in modo particolare alla parte conclusiva del processo ovvero alla fase in cui il recupero è completo.

ll Second Science of Football Summit del lunedì, intitolato Preventing Injuries in Football: 1994-2014, 20 years of research ha costituito la terza e ultima giornata di questo incontro annuale e si è rivolto a quanti si occupano di prevenzione degli infortuni (in particolare ai medici dello sport, agli allenatori, ai preparatori fisici e ai laureati in Scienze Motorie e in Fisioterapia, nonché agli studenti) e che sono quotidianamente impegnati sui campi di allenamento e di gara. In questa occasione sono state presentate le più importanti iniziative messe in atto e coordinate da FIFA-Medical Assessment and Research Centre (F-MARC) in tema di prevenzione, celebrando così anche i suoi 20 anni di attività.

Anche quest'anno la platea ha potuto assistere all'ampio dibattito tra i diversi professionisti del settore come i medici dello sport, i chirurghi ortopedici, i fisiatri, i radiologi, i fisioterapisti, i medici di squadra e i preparatori atletici.

cookie popup text

Chiudi